• Stampa pagina
  • Area riservata
  • Versione alto contrasto
  • Versione standard

COMUNICATO STAMPA

  pubblicata il 24/11/2020

COMUNICATO STAMPA -  

Le scuole della Campania, sin dall’inizio della pandemia, hanno saputo affrontare le enormi criticità che di volta in volta si sono presentate, assicurando il diritto allo studio nelle migliori condizioni di sicurezza, così come prescritto dalle numerose e spesso anche confuse disposizioni emanate dalla Regione per prevenire ogni rischio di contagio.

 L’Ordinanza della Giunta Regionale n. 92 del 23 novembre 2020 dispone, con decorrenza 25 novembre,  la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia (sistema integrato di educazione e di istruzione 0-6 anni) nonché l’attività didattica in presenza delle classi prime delle scuole primarie, consentendo ai Sindaci, “sulla base di situazioni di peculiare criticità accertate con riferimento ai territori di competenza, l’adozione di provvedimenti di sospensione delle attività in presenza o di altre misure restrittive”.

Preso atto anche di notizie riportate dalla stampa, è bene ribadire, per fugare ogni dubbio in merito, che i dirigenti scolastici, laddove si dà seguito alle disposizioni regionali, non possono stabilire di continuare con la didattica a distanza, tantomeno i Sindaci possono dare indicazioni alle scuole sul tipo di organizzazione da adottare.

In ogni caso, l’ANDIS Campania è certa che i dirigenti scolastici continueranno ad assicurare, come hanno saputo fare in tutte le fasi di questo difficile periodo, le più opportune misure di sicurezza a salvaguardia della salute del personale e dell’utenza ed a mettere in atto tutte le strategie didattiche, in sinergia con i docenti e le altre professionalità delle scuole, per garantire a tutti gli alunni le più funzionali e serene condizioni di apprendimento.

Galleria immagini  

immagine

File scaricabili

Tipo Nome file Azione
pdf COMUNICATOSTAMPA-ANDISCAMPANIA.pdf

Menu Principale


errore query
SELECT * FROM archivio WHERE tipo <> 'bacheca' AND tipo <> 'rsu' ORDER BY datains DESC LIMIT 5